fbpx

TESTATE GIORNALISTICHE

QUI DI SEGUITO RIPORTIAMO LE TESTATE GIORNALISTICHE IN CUI E’ STATA PROTAGONISTA SPUGNOLANDIA

CORRIERE DELLA SERA, VIVIMILANO 01 MAGGIO 2019

CAIRO EDITORE, SETTIMANALE NUOVO, 01 GENNAIO 2018

QUI BRIANZA NEWS, BARBARA APICELLA, 01 GENNAIO 2018

La positività di Roberta Scalera: sconfitta la malattia, vive regalando emozioni

MONZA – Il suo sogno era aiutare il prossimo attraverso il suo lavoro. Da qui la scelta di laurearsi in Giurisprudenza e di intraprendere la carriera iniziando dalla difficile realtà del carcere psichiatrico di Castiglione delle Stiviere. Poi, però, il suo corpo e la sua estrema sensibilità non hanno retto a quelle situazioni, portandola da un giorno all’altro in ospedale con la vita appesa a un filo. E lì, guardando la morte in faccia, ha capito che doveva cambiare registro alla sua vita, pur continuando a perseguire il suo sogno di aiutare gli altri. Questa volta non più dietro le sbarre di un carcere o nelle aule di un tribunale, ma regalando emozioni e sogni grazie alla sua straordinaria creatività e manualità.

Questa la storia di Roberta Scalera, classe 1978, che l’anno scorso ha realizzato il suo sogno creando e brevettando Spugnolandia, torte (ma non solo) luminose non preparate per essere mangiate ma per decorare e illuminare case e uffici realizzate utilizzando e lavorando poliuretano espanso.

Una bella storia di speranza e di volontà di raggiungere i propri sogni quella che vi raccontiamo in questa prima giornata del 2018: la storia di Roberta che con coraggio ha cambiato il percorso della sua vita.

Il sorriso di Roberta è la testimonianza della passione e dell’amore che mette in ogni sua azione, come quando consegna a Barbara Zizza anima di “Monza a 4 zampe” una torta luminosa realizzata ad hoc per il gruppo facebook.

“Ho sempre voluto aiutare le persone e adesso lo faccio costruendo allegria e portandola nelle case – ci racconta – Sono sempre stata una creativa, con l’hobby di realizzare oggetti utilizzando vari materiali, molti di riciclo”. Ma mai e poi mai avrebbe pensato che quella passione si sarebbe potuta trasformare un giorno nel suo lavoro. Archiviando così anni di studio e l’ambizione di lavorare nel mondo della giustizia. Ma quel mondo e quella sofferenza, forse, per Roberta erano troppo pesanti da sopportare. Oltre un anno fa è finita d’urgenza in ospedale, proprio alla vigilia della sua partecipazione alla Fiera dell’Artigianato, un’importante vetrina per la sua passione. Che di lì a qualche mese si sarebbe poi trasformata nel suo lavoro. Avviato proprio un anno fa e che le sta dando immense soddisfazioni. “La cosa più bella che mi è capitata è che ogni giorno faccio quello che amo – racconta – Quando la mattina mi alzo e vado in laboratorio non sento la fatica, ma solo la gioia di realizzare emozioni”.

Roberta si occupa delle produzioni (torte e teche luminose, oltre a simpatiche calamite il tutto realizzato con poliuretano espanso) dal progetto alla creazione, dai personaggi perfettamente riprodotti in scala ai circuiti elettrici che illuminano ogni opera, cercando di dare forma a quei racconti di vita che si celano dietro alla scelta del regalo.

“Sono al massimo della mia energia – prosegue -. È un piacere ascoltare i racconti dei miei clienti, perché dietro a ogni commissione c’è sempre una storia di vita, d’amore, di sofferenza, di riscatto che poi io trasformo in torte o teche tutte illuminate nella certezza che la luce trasmette amore e vita”.

Il 2017 ha completamente cambiato la vita di Roberta che con coraggio ha scelto nell’era della globalizzazione di aprire una bottega artigianale realizzando autentiche opere d’arte. “Ho investito i miei risparmi in questo progetto – ha aggiunto – Ho seguito il mio cuore e la mia passione e sono felice di aver intrapreso questa strada. Sono felice di trasmettere emozioni che poi restano, illuminando la vita degli altri”.

Ma prima di tutto illuminando la sua, con la fortuna di aver realizzato il sogno della sua vita: aiutare il prossimo. Perché anche attraverso la torta e la teca firmata Spugnolandia Roberta è riuscita a strappare un sorriso, una lacrima di gioia e un’emozione a chi il dono lo fa e a chi il dono lo riceve.

Barbara Apicella 01/01/2018


RADIO ON AIR

SPUGNOLANDIA E’ STATA OSPITE DI RADIO LOMBARDIA LIVE SOCIAL MAGGIO 2018, ECCOVI IL VIDEO RIDOTTO CHE RIASSUME QUANTO RILASCIATO


TELEVISIONE

SPUGNOLANDIA E’ STATA OSPITE AL PROGRAMMA MATTINO 5 CONDOTTO DA FEDERICA PANICUCCI SU CANALE 5, ECCOVI UN VIDEO CHE RIASSUME LA PUNTATA

×

Hello!

Click one of our contacts below to chat on WhatsApp

× How can I help you?